Zoom out
Zoom in
Vorherige Seite
1/40
Nächste Seite
1
Manuele Utente
1

Brauchen Sie Hilfe? Stellen Sie Ihre Frage.

Forenregeln

Inhalt der Seiten


  • Page 1

    Manuele Utente
    1



  • Page 2

    IMPORTANTE
    Prima di utilizzare il mixer per la prima volta, leggi
    attentamente questo manuale d’uso.
    © Harman International Industries Ltd. 2003
    Tutti i diritti sono riservati
    Parti del design di questa unità possono essere coperte da brevetto
    internazionale.
    Parte N. ZM0300-01
    Edizione: 1
    Soundcraft è una società Harman International Industries Ltd. Le informazioni
    riportate in questo manuale possono essere soggete a variazioni senza alcun
    preavviso e non rappresentano alcun impegno da parte del negoziante. Soundcraft
    non è da ritenersi responsabile di eventuali danni o perdite che potrebbero verificarsi
    dall’uso delle informazioni riportate in questo manuale o da eventuali errori in
    esso contenuti.
    Nessuna parte di questo manuale di istruzioni può essere riprodotta o distribuita
    in qualsiasi forma o mediante qualsiasi mezzo (elettronico, elettrico, meccanico,
    ottico, chimico, incluso fotocopiatura e registrazione), senza la preventiva
    autorizzazione scritta da parte di Soundcraft.

    Harman International Industries Limited
    Cranborne House
    Cranborne Road
    POTTERS BAR
    Hertfordshire
    EN6 3JN
    UK
    Tel: +44 (0)1707 665000
    Fax: +44 (0)1707 660742
    2



  • Page 3

    SOMMARIO
    IMPORTANTI NORME DI SICUREZZA ............................. 4
    Introduzione ............................................................. 7
    Guida Quick Start....................................................... 8
    Nota sull’uso dei canali .............................................. 14
    Pannello frontale - Pannello posteriore ......................... 15
    Sezione Master - GigRac 600....................................... 18
    Sezione Master - GigRac 300....................................... 24
    Pannello posteriore - GigRac 600 ................................. 28
    Pannello posteriore - GigRac 300 ................................. 30
    Installare di GigRac in un rack ..................................... 32
    Connectori e Cavi ..................................................... 33
    Diagramma a blocchi - GigRac 600 ............................... 34
    Diagramma a blocchi - GigRac 300 ............................... 35
    Garanzia ................................................................. 36
    Gigrac 300 / 600 - Specifiche tecniche ........................... 37
    Appunti: ................................................................. 38

    NOTA: Questa unità è stata testata e trovata conforme ai limiti vigenti per le
    apparecchiature di Classe A, in conformità della parte 15 delle norme FCC. Questi
    limiti sono stati predisposti per garantire una protezione contro le possibili
    interferenze nocive presenti in installazioni all'interno di zone abitate e commerciali.
    Essendo l'unità in grado di generare, utilizzare e irradiare delle radio frequenze,
    se non installata secondo le istruzioni, essa può causare delle interferenze a
    sistemi di radio-comunicazione. Le eventuali operazioni effettuate per correggere
    e risolveri tali problemi sono a carico dell’utente.

    3



  • Page 4

    IMPOR
    TANTI NORME DI SICUREZZA
    IMPORT
    ATTENZIONE


    Onde evitare il rischio di incendio, sostituire il fusibile unicamente con un
    altro dello stesso tipo e capacità, come riportato nel pannello posteriore.



    ATTENTION: - Afin de réduire le risque de feu remplacer seulement avec
    fusible de même type.



    SELEZIONE DEL VOLTAGGIO
    Questa operazione NON è regolabile dall’utente.
    L’unità è in grado di operare sia a 230V AC, sia a 115V AC (±10%).



    SOSTITUZIONE DEL FUSIBILE DELL’ALIMENTAZIONE
    Rimuovere il cavo d’alimentazione dalla presa di corrente e dal connettore
    dell’unità. Svitare il porta-fusibile dalla sua locazione, posto a sinistra del
    connettore d’alimentazione, usando un piccolo cacciavite. Controllare che
    il fusibile sia del tipo e della capacità corrette e sostituirlo se necessario;
    inoltre, prima di attivare l’unità, controllare che il voltaggio utilizzato sia
    corretto (il voltaggio è riportato nel pannello posteriore).
    Se il fusibile continua a bruciarsi ripetutamente potrebbe esistere un
    problema alla circuitazione interna dell’unità. In questo caso, occorre affidarsi
    ad un centro d’assistenza tecnica autorizzato. Per informazioni, contattare
    il negoziante Soundcraft dove è stato affettuato l’acquisto.



    L’UNITÀ DEV’ESSERE COLLEGATA A MASSA
    Per nessun motivo la massa dev’essere disconnessa la cavo
    d’alimentazione.



    ATTENTION: - Cet appareil doit être branché à la terre.

    La colorazione dei fili presenti all’interno del cavo d’alimentazione rispetta il
    seguente codice:

    4

    UK & EU

    US & CAN

    Massa / Terra:

    Verde e Giallo

    Verde e Giallo

    Neutro:

    Blu

    Bianco

    Live:

    Marrone

    Nero



  • Page 5

    Se i colori dei fili del cavo d’alimentazione non corrispondono a quelli presenti
    nei terminali della spina, procedere come segue:
    Collegare il filo Verde e Giallo al terminale della spina contrassegnato
    con la lettera E o dal simbolo che rappresenta la Massa / Terra:
    Collegare Il filo Blu o Bianco al terminale della spina contrassegnato
    con la lettera N.
    Collegare Il filo Marrone o Nero al terminale della spina
    contrassegnato con la lettera L.
    Assicurarsi che questo codice di colorazione sia rispettato nei casi
    in cui si renda necessario sostituire la spina.
    Parte di ricambio N°: FJ8016 (UK) : FJ8017 (EU) : FJ8018 (US & CAN)


    L'unità deve essere posizionata in un luogo lontano da fonti di calore
    come caloriferi, stufe o altre apparecchiature che producono calore
    (inclusi gli amplificatori).



    Non utilizzare questa unità vicino all’acqua. Evitare che l’unità sia
    esposta a gocciolamento o a schizzi di acqua o altri liquidi. Non
    posizionare sull’unità alcun oggetto contenente acqua o altri liquidi.



    Il connettore del cavo d’alimentazione collegato all’unità o la presa di
    corrente, devono essere sempre facilmente accessibili per consentire
    un rapido intervento in casi di emergenza.



    Non annullare la sicurezza garantita dall'utilizzo di spine polarizzate
    o con messa a terra.
    Le spine polarizzate sono caratterizzate dalla presenza di due lamine:
    una più grande dell'altra. Le spine con messa a terra sono
    caratterizzate dalla presenza di due lamine e di un "dente" per la
    messa a terra. La lamina maggiore o il "dente" per la messa a terra
    sono contemplate per garantire la tua sicurezza. Nel caso in cui la
    spina del cavo incluso non si inserisca perfettamente nella presa, si
    prega di contattare un elettricista per la sostituzione.



    Proteggi il cavo di corrente dall'essere calpestato o tirato, in particolare
    la presa e il punto in cui il cavo esce dall’unità.



    Utilizza unicamente cavi e accessori specificati dal costruttore.



    Disconnettere l'unità dalla presa di corrente durante forti temporali o
    lunghi periodi di inutilizzo.
    5



  • Page 6



    Ogni riparazione deve essere effettuata da personale qualificato.
    L’assistenza è richiesta quando l’unità risulta danneggiata in qualsiasi
    modo (ad esempio: cavo di corrente o presa danneggiata, del liquido
    o degli oggetti sono caduti all’interno dell'unità, l’unità è stata esposta
    all’umidità o alla pioggia, l’unità non funziona correttamente oppure è
    caduta).



    Ogni intervento di riparazione e manutenzione dev’essere effettuato
    da personale tecnico qualificato e autorizzato da Soundcraft o da un
    agente autorizzato. Soundcraft non è responsabile di alcun
    danneggiamento o perdita causato da operazioni di riparazione e
    manutenzione effettuato da personale non autorizzato.



    Utilizzando un carrello, prestare attenzione durante il trasporto onde
    evitare danni e infortuni causati dal possibile rovesciamento dell’unità.

    ATTENZIONE

    6



    Leggi le istruzioni di questo manuale.



    Conserva questo manuale.



    Presta attenzione ad ogni avvertenza.



    Segue tutte le istruzioni.



    L’unità non contiene al suo interno parti utilizzabili dall’utente. In casi
    di necessità di assistenza, fare riferimento ai centri d’assistenza
    tecnica autorizzati segnalati dal negoziante Soundcraft.



    Pulire unicamente con un panno asciutto.



    NON ostruire le prese di ventilazione. NON installare l’unità dove
    l’aria non possa fluire nel pannello posteriore. Effettua l’installazione
    dell’unità seguendo le istruzioni fornite dal costruttore.



  • Page 7

    Introduzione
    Innanzi tutto, desideriamo ringraziarti per aver scelto Soundcraft GigRac.
    Siamo certi che trascorreremo molti anni lavorando insieme!

    Caratteristiche
    8 Ingressi Microfonici
    Alimentazione Phantom 48V per microfoni a condensatore (solo Inputs 1-4)
    Tasto PAD per il controllo di segnali dotati di livello elevato (solo Inputs 1-4)
    4 Ingressi Stereo
    Controlli Treble e Bass
    Controlli indipendenti del livello Monitor su ciascun canale
    Controlli indipendenti del livello Main su ciascun canale
    Controlli Sends indipendenti su ciascun canale (solo GigFX)
    Equalizzatore Grafico a 7 Bande
    8 Effetti Digitali (24 Bit/48 kHz)
    Uscita Record
    Tasto FX bypass
    Uscita FX Bus
    Ingresso Submix
    Indicatore ‘Clip’ dell’amplificatore
    LED Meter a 10 segmenti per il livello d’uscita

    Il case di GigRac.
    GigRac è alloggiato in un case realizzato in schiuma di polipropilene, in grado di
    garantire un’ottima combinazione di forza e resistenza agli urti. Inoltre, questo
    materiale permette di mantenere lo chassis interno in buone condizioni, in quanto
    molto resistente alle ammaccature e ai graffi.
    Il particolare processo di sagomatura ha permesso la caratteristica striatura
    irregolare delle superfici, restituendo a GigRac un look robusto ed esclusivo.

    Potenza della sezione Amplificatore
    GigRac 300

    GigRac 600

    1 x 300W @ 4 Ohms

    2 x 300W @ 4 Ohms

    1 x 220W @ 8 Ohms

    2 x 220W @ 8 Ohms

    7



  • Page 8

    Guida Quick Start
    Se, come avviene per la maggior parte delle persone, desideri utilizzare il tuo
    GigRac da subito, fai riferimento a questa guida Quick Start. Gli argomenti trattati
    sono i seguenti:

    1.

    Collegare gli altoparlanti a GigRac

    2.

    Collegare un microfono

    3.

    Regolare le alte e basse frequenze del segnale (Treble e Bass)

    4.

    Collegare una chitarra o una tastiera stereo

    5.

    Applicare al segnale uno degli 8 effetti digitali disponibili in GigFX

    Nota: per familiarizzare con tutte le funzioni offerte da
    GigRac, ti consigliamo comunque di leggere l’intero
    manuale d’uso.

    8



  • Page 9

    9

    L’illustrazione rappresenta GigRac 600.



  • Page 10

    1.

    Collegare gli altoparlanti a GigRac

    Nota: Per prevenire qualsiasi danneggiamento agli
    altoparlanti o allo stesso GigRac, assicurati che durante
    questa operazione quest’ultimo non sia attivato!
    Collega gli altoparlanti alle uscite Speakers poste sul pannello posteriore di GigRac.
    Usa solo cavi di buona qualità.
    Potrai utilizzare cavi dotati sia di connettori Neutrik Speakon, oppure di connettori
    jack, in quanto le connessioni delle uscite Speaker presenti nel pannello posteriore
    di GigRac possono accogliere entrambe le tipologie.

    Nota: Dato che i modelli GigRac 300 e GigRac 600 sono
    mixers mono, non esiste alcuna differenza tra i segnali
    inviati agli altoparlanti Left o Right: entrambi riceveranno
    sempre lo stesso segnale in modo uguale.
    Assicurati che il livello del volume Main Master (1) sia completamente abbassato,
    ruotando la manopola completamente i senso anti-orario.
    Ora, attiva GigRac premendo l’interruttore Power posto sul pannello posteriore
    dell’unità.

    2.

    Collegare un microfono

    Nota: Prima di collegare il microfono nei canali 1-4,
    assicurati che l’alimentazione Phantom 48V sia disattivata
    (il LED rosso NON dev’essere illuminato)
    Collega il cavo del microfono in uno dei primi quattro ingressi presenti sul pannello
    frontale di GigRac.
    (Gli ingressi di GigRac possono accogliere sia i connettori XLR a 3-pin, sia i
    connettori jack standard).

    10



  • Page 11

    Aumenta il livello del volume Main Master (1) ruotando la manopola in senso
    orario e impostando un livello intermedio.
    Ora, comincia ad aumentare gradualmente il volume del canale dove hai collegato
    il microfono, agendo sulla manopola Main Volume (2). Parlando nel microfono,
    dovresti essere in grado di udire il segnale microfonico dagli altoparlanti.
    Inoltre, dovresti poter notare il movimento dell’Output Meter (4)

    Nota: L’ingresso XLR dei canali 1 - 4 è molto sensibile.
    In base al microfono utilizzato o al tipo di applicazione,
    potrebbe rendersi necessaria l’attivazione del tasto PAD,
    utile per prevenire eventuali distorsioni del segnale;
    non preoccuparti: è una cosa normale.

    Nota: Presta attenzione a non direzionare il microfono
    direttamente davanti agli altoparlanti, in quanto potrebbero
    verificarsi i tipici e fastidiosi feedback.
    Nota riguardante i Microfoni a Condensatore
    Se il tuo microfono è di tipo ‘a condensatore’, significa che necessita di
    alimentazione. In questo caso occorre attivare l’alimentazione Phantom a 48V
    premendo il tasto (3) che si trova a sinistra della sezione Graphic Equaliser.
    Prima di fare ciò, assicurati che il controllo Main Volume (2) del canale nel quale
    è stato collegato il microfono sia completamente abbassato, in modo da prevenire
    il verificarsi di picchi indesiderati che potrebbero danneggiare gli altoparlanti.

    11



  • Page 12

    3.

    Regolar
    e le alte e basse fr
    equenze (T
    Regolare
    frequenze
    (Trr eble e Bass)

    GigRac è dotato di semplici controlli Treble e Bass utili alla regolazione del tono
    del segnale.
    Treble (5)
    Usa il controllo Treble per aumentare o diminuire la brillantezza e la chiarezza del
    segnale audio. In posizione centrale (valore 0, riconoscibile dal ‘click’ della
    manopola) il parametro Treble non avrà alcun effetto sul segnale. Ruotando la
    manopola in senso orario è possibile esaltare le alte frequenze, in modo da rendere
    il suono più chiaro e brillante, mentre ruotando in senso anti-orario si otterrà
    l’effetto contrario, attenuando le alte frequenze e rendendo il suono più scuro.
    Il controllo Treble è utile per dare maggior chiarezza al suono, ad esempio ad una
    chitarra acustica, oppure per ridurre le sibilanti da un segnale vocale.
    Bass (6)
    Il controllo Bass consente di dare maggiore incisività alle frequenze basse del
    segnale, oppure di rimuovere i fastidiosi effetti ‘Boom’ o ‘Rumble’ che possono
    verificarsi nei segnali carichi di basse frequenze. In posizione centrale (valore 0,
    riconoscibile dal ‘click’ della manopola) il parametro Bass non avrà alcun effetto
    sul segnale. Ruotando la manopola in senso orario è possibile esaltare le basse
    frequenze per rendere il suono più incisivo e pieno, mentre ruotando in senso
    anti-orario si otterrà l’effetto contrario, attenuando le basse frequenze.
    Il controllo Bass è utile per rendere più energico il suono di una grancassa, oppure
    può essere utilizzato per ridurre le componenti ‘b’ e ‘p’ nei segnali vocali.

    12



  • Page 13

    4.
    Collegare una chitarra acustica, una tastiera stereo o
    un lettore CD
    GigRac è in grado di ricevere segnali audio provenienti da strumentazione mono
    o stereo, come le chitarre (Mono) oppure le tastiere stereo o i lettori CD (Stereo).
    Prima di collegare gli strumenti, assicurati che il controllo Main Volume (2) del
    canale o dei canali scelti sia completamente abbassato, in modo da prevenire
    picchi di segnale che potrebbero danneggiare gli altoparlanti.
    Chitarre Acustiche
    Regola il controllo volume Main Master (1) in una posizione intermedia.
    Assicurati che il controllo Main Volume (2) del canale in cui desideri collegare la
    chitarra sia completamente abbassato.
    Inserisci il cavo della chitarra nella connessione d’ingresso del canale desiderato
    (7) Utilizzando un connettore jack, occorre inserirlo nel foro centrale della
    connessione Speakon. Dopo aver regolato il volume della tua chitarra ad un livello
    intermedio, inizia ad aumentare gradualmente il livello del volume agendo sul
    controllo Main Volume (2) fino a che non sei in grado di udire ill segnale della
    chitarra provenire dagli altoparlanti. Dovresti poter notare anche il movimento del
    Main Ouptut meter (4).
    Tastiere Stereo e Lettori CD
    GigRac è dotato di quattro canali in grado di ricevere il segnale di apparecchiature
    stereo. Due di questi canali - Canali 5 e 6 - sono provvisti di connessioni RCA/
    Phono (8) e altri due - Canali 7 e 8 - dotati di connessioni jack (9).
    Collega le uscite Left e Right del tuo lettore CD o di una piastra per cassette agli
    ingressi Left e Right RCA/Phono dei Canali 5 o 6 di GigRac. Regola il controllo
    Main Master Volume (1) in una posizione intermedia, e aumenta il livello del
    controllo Main Volume (2) dei canale utilizzato fino a che non sei in grado di udire
    il segnale provenire dagli altoparlanti.
    Collega le uscite Left e Right della tua tastiera stereo agli ingressi jack Left e
    Right dei Canali 7 o 8 di GigRac. Regola il volume della tastiera ad un livello
    intermedio. Regola il controllo Main Master Volume (1) in una posizione intermedia,
    e aumenta il livello del controllo Main Volume (2) del canale utilizzato fino a che
    non sei in grado di udire il segnale provenire dagli altoparlanti.
    Ora sei libero di utilizzare anche i controlli Treble e Bass, descritti precedentemente,
    per modificare e ottimizzare il tono del segnale audio.

    13



  • Page 14

    5.
    Applicare al segnale uno degli 8 effetti digitali
    disponibili in GigFX
    Il processore GIGFX presente in GigRac (10) è dotato di 8 effetti digitali d’elevata
    qualità che possono essere assegnati individualmente nel mixer a qualsiasi
    segnale audio, oppure ad un gruppo di segnali. Normalmente, il segnale vocale
    va processato mediante un riverbero digitale o un eco, in modo da restituire
    maggior spazialità e ambiente al suono, rendendolo di conseguenza piacevole
    all’ascolto.
    Assicurati che il tasto ‘FX On’ sia abilitato.
    Prova a selezionare uno degli 8 presets inclusi in GigFX, ad esempio l’effetto Hall
    Reverb, mediante la manopola posta al centro della sezione FX (14). Assicurati
    che il tasto ‘Bypass’ (11) non sia abilitato.
    Ruota il controllo ‘FX to Main’ (12) in una posizione intermedia e aumenta
    gradualmente il livello del controllo della mandata ‘FX’ (13) nel canale al quale
    desideri aggiungere l’effetto. Aumentando il livello della mandata ‘FX’ dovresti
    poter ascoltare l’effetto insieme al segnale audio.
    Premendo il ‘FX On’ (11) e disattivando il processore d’effetti, potrai effettuare un
    ascolto comparativo tra il segnale originale ‘non-processato’ e il segnale
    ‘processato’.

    Nota sull’uso dei canali

    I Canali 1-4 sono dotati di maggiore sensibilità in ingresso. Per questo motivo
    essi rappresentano la scelta ideale per il collegamento di microfoni (in particolar
    modo se dotati di connettore jack), oppure di chitarre con pickups passivi.
    Utilizzando microfoni dotati di connettori XLR, potrebbe essere utile attivare il
    tasto Pad.

    I Canali 5-8 sono meno sensibili, perciò ideali per il collegamento di
    apparecchiature con un livello di linea, come le tastiere, i lettori CD o le piastre
    per cassette. Sono utilizzabili anche con chitarre dotate di pickups attivi. Anche
    i microfoni dotati di connettori XLR possono essere collegati, a meno che non si
    tratti di microfoni a condensatore, i quali necessitano di alimentazione Phantom.
    14



  • Page 15

    Pannello Frontale - Pannello Posteriore
    Pannello Frontale (GigRac 300 e 600)
    Canale d’ingresso
    GigRac è dotato di 8 canali. I Canali 1-4 sono dedicati esclusivamente alla
    gestione di segnali microfonici mono o segnali di linea mono, mentre i canali 5-8
    progettati per accogliere segnali stereo, anche se possono comunque gestire
    sorgenti sonore mono, microfoniche o di linea. (I modelli GigRac 300 e 600 sono
    apparecchiature mono e quindi ogni segnale stereo collegato al mixer sarà
    automaticamente sommato e reso mono prima dello stadio d’uscita.)

    (1)

    Connettori d’ingresso

    7
    6
    5
    4
    3

    1

    2

    Input Channel

    Questo connettore è una combinazione tra due diverse tipologie: jack e XLR a 3
    pin, perciò sarà possibile collegare uno qualsiasi dei seguenti connettori:
    Cavi microfonici con connettori jack
    Cavi microfonici con connettori XLR a 3 pin
    Cavi di linea con connettori jack (ad esempio, per chitarre, tastiere, ecc.)
    Cavi di linea con connettori XLR a 3 pin

    15



  • Page 16

    (2) T
    asto P
    AD (solo Canali 1-4)
    Tasto
    PAD
    Premendo il tasto PAD è possibile ridurre il livello d’ingresso di 20dB, permettendo
    il collegamento di quei segnali microfonici o di linea caratterizzati da un livello
    troppo elevato per lo stadio d’ingresso del canale, che altrimenti risulterebbero
    distorti.

    (3) Contr
    ollo Main V
    olume
    Controllo
    Volume
    Il controllo Main Volume determina l’entità del livello audio inviato dal canale
    all’uscita mix principale.
    Cio consente di ‘miscelare’ insieme il volume relativo di ciascun canale in modo
    da creare il mix finale, il quale livello generale potrà essere regolato mediante il
    controllo Main Master Volume (8) .

    (4) Contr
    ollo Mon V
    olume
    Controllo
    Volume
    Il controllo Monitor (Mon) Volume determina la quantità di livello inviato dal canale
    all’uscita Monitor (Mon) (20) e all’uscita Cuffie (Phones) (18)
    Il controllo Mon Volume permette di ‘miscelare’ insieme il volume relativo di ciascun
    canale in modo da creare un monitor mix separato, il quale livello generale potrà
    essere regolato mediante il controllo Mon Master Volume (9). Questa caratteristica
    è utilizzata soprattutto per i sistemi di ritorno (o Foldback Mix), dove il segnale
    viene inviato ad un monitor ‘spia’ dotato di amplificazione indipendente, oppure
    per creare un mix per le cuffie.
    Il controllo Mon Volume opera in modo indipendente dal controllo Main Volume,
    perciò non sarà influenzato dalle sue regolazioni. (Il segnale è prelevato PreFader e Post EQ)

    (5) Controllo FX
    Il controllo FX consente di regolare la quantità di segnale inviata dal canale al
    processore d’effetti digitali GigFX e all’uscita ‘FX Bus’ (21)
    Questo permette di ‘miscelare’ insieme il volume relativo di ciascun canale in
    modo da creare un Effect mix separato, il quale livello generale potrà essere
    regolato mediante i controlli ‘FX to Main’ (24) e ‘FX to Mon’ (25).
    La connessione FX Bus Output può essere usata anche per collegare altre
    apparecchiature esterne, come processori d’effetti o registratori.

    16



  • Page 17

    (6) Bass Control
    Il controllo Bass, calibrato a 80Hz, permette di incrementare o attenuare di 15dB
    il contenuto di basse frequenze del segnale audio.
    Ruotando la manopola in senso orario è possibile accentuare le basse frequenze,
    mentre ruotando in senso anti-orario le basse frequenze saranno tagliate.
    Il controllo Bass consente di dare maggiore incisività ai segnali audio caratterizzati
    dalla presenza di basse frequenze, come il segnale delle chitarre basso o della
    grancassa della batteria, oppure per rimuovere i fastidiosi effetti ‘Boom’ o ‘Rumble’
    che spesso si verificano nei segnali microfonici vocali o strumentali.

    (7) T
    ol
    Trr eble Contr
    Control
    Il controllo Treble, calibrato a 12kHz, consente di aumentare o diminuire di 15dB
    il contenuto di alte frequenze del segnale audio.
    Ruotando la manopola in senso orario è possibile accentuare le alte frequenze,
    mentre ruotando in senso anti-orario, le alte frequenze saranno tagliate.
    Questo controllo è utile per rendere più brillante e vivace i segnali audio caratterizzati
    da un elevato contenuto di alte frequenze, come il segnale delle chitarre o dei
    piatti di una batteria, oppure può essere utilizzato per rimuovere le fastidiose
    sibilanti dai segnali vocali.

    17



  • Page 18

    Sezione Master - GigRac 600

    18



  • Page 19

    (8) Contr
    ollo Main Master V
    olume Contr
    ol
    Controllo
    Volume
    Control
    Questo controllo determina il livello generale inviato all’amplificatore interno e alle
    connessioni Main Output.(19)

    (9) Contr
    ollo Mon (PHONES) Master V
    olume
    Controllo
    Volume
    Questo controllo determina il livello generale inviato all’uscita Monitor (Mon Output)
    e all’uscita cuffia (Phones).

    (10) Phantom 48V switch
    Questo interruttore attiva/disattiva l’alimentazione Phantom 48v per le connessioni
    XLR a 3 pin dei canali 1-4. Quando l’alimentazione è attiva, il LED rosso appare
    illuminato.
    La Phantom a 48V è utile per alimentare i microfoni a condensatore e le DI
    Boxes.

    NB! Onde evitare possibili danni agli altoparlanti, assicurati
    che i controlli Main e Monitor Master Volume siano
    completamente abbassati prima di attivare l’alimentazione
    Phantom a 48V.
    (11) Graphic Equaliser
    La sezione Graphic Equaliser è divisa in 7 bande di frequenza. Ciascuna banda
    può essere usata per accentuare o tagliare di 10dB la relativa frequenza nel
    segnale d’uscita principale (Main).
    L’equalizzatore grafico è veramente utile per compensare eventuali problemi
    d’acustica di un ambiente, oppure per ottimizzare le prestazioni degli altoparlanti.

    (12) T
    asto T
    o Main/T
    o Mon (solo GigRac 600)
    Tasto
    To
    Main/To
    La posizione di questo tasto determina quale percorso del segnale verrà indirizzato
    alla sezione Graphic Equaliser. Normalmente, il Graphic Equaliser agisce sul
    segnale diretto all’uscita Main Mix (To Main), ma in alcune applicazioni può essere
    utile assegnare l’equalizzatore grafico al segnale inviato all’uscita Mon Mix.

    19



  • Page 20

    (13) Power LED
    Il Power LED si illumina di rosso quando GigRac viene attivato.

    (14) T
    asto Main to Amp 1/Mon to Amp 2 - Main to Amp 1/Main
    Tasto
    to Amp 2 (solo GigRac 600)
    La posizione di questo tasto determina quale segnale verrà inviato alle uscite
    Amp 1/Speaker Output 1 e Amp 2/Speaker Output 2.
    Le scelte possibili sono:
    Main to Amp 1/Main to Amp 2 – Il segnale Main Mix viene inviato a entrambe le
    uscite Speaker Output 1 e Speaker Output 2.
    Main to Amp 1/Mon to Amp 2 – L’uscita Main Mix apparirà nello Speaker Output
    1 e l’uscita Monitor Mix Output apparirà nello Speaker Output 2

    20



  • Page 21

    21



  • Page 22

    (15) Amp Clip LED
    L’indicatore LED Amp Clip si illumina di rosso quando il livello del segnale in
    ingresso all’amplificatore interno risulta essere troppo elevato. L’attivazione
    occasionale di questo indicatore rappresenta una condizione accettabile, mentre
    se illuminato in modo costante occorre diminuire il livello dei controlli Main o
    Monitor Master Volume (in base alla modalità selezionata: vedi punto 14).

    NB! L’uso continuato di GigRac con l’indicatore LED Amp
    Clip illuminato può causare seri danni ai tuoi altoparlanti e
    allo stesso GigRac!
    (16) Meter Main Output
    L’Output Meter a 10 segmenti visualizza il livello del segnale in uscita, controllabile
    dalla manopola Main Master Volume.
    Il livello ottimale si ottiene quando il LED-10dB si illumina di rosso regolarmente
    in occasione dei picchi di segnale più elevati inviati a GigRac, mentre il LED16dB dovrebbe attivarsi solo occasionalmente. Ciò assicura il passaggio di un
    livello ottimale attraverso il mixer.

    (17) Record Output
    L’uscita Record Output è dedicata alla connessione di apparecchiature per la
    registrazione come i MiniDisk Recorder o i registratori a cassetta.
    Il segnale presente all’uscita Record Output è Post Fade proveniente dall’uscita
    Main Mix. La quantità di livello del segnale inviata da GigRac attraverso l’uscita
    Record Output è determinata dal controllo Main Master Volume. (8)

    (18) Phones Output
    Collega le cuffie all’uscita Phones. Il segnale presente all’uscita Phones è derivato
    dal controllo Monitor (Mon) di ciascun canale, mentre il suo livello generale è
    determinato dal controllo Mon (Phones) Master Volume. (9)

    (19) Main Output
    L’uscita Main Output invia il segnale Main Mix proveniente dalla sezione Graphic
    Equaliser e dal controllo Main Master Volume (lo stesso segnale inviato all’amplificazione
    interna). Questa uscita può essere utililizzata per inviare il segnale Main Mix ad un altro
    amplificatore, ad una cassa amplificata o, in alternativa, impiegata per inviare un segnale
    ‘submix’ in un ingresso di un altro mixer o apparecchiatura per la registrazione.
    22



  • Page 23

    (20) Mon Output
    L’uscita Main Output invia il segnale Monitor Mix proveniente dal controllo Mon presente
    in ogni canale del mixer. Il livello dell’uscita Mon è regolabile agendo sul controllo
    Mon Master Volume.(9)
    Questa uscita è impiegata soprattutto per l’invio di un segnale Mon Mix ad un
    sistema d’altoparlanti foldback per il monitoraggio.

    (21) FX Bus Output
    L’uscita FX Bus Output invia il segnale FX Mix derivato dal controllo FX presente
    in ogni canale del mixer. Ciò consente di poter utilizzare processori d’effetti
    esterni in congiunzione al processore interno GigFX, presente in GigRac.

    (22) Submix Input
    L’ingresso Submix Input permette di ricevere il segnale proveniente da un altro
    mixer in modo da poterlo mixare successivamente insieme al segnale in uscita
    Main Mix di GigRac. Questo ingresso può rivelarsi utile anche come ritorno per
    un processore d’effetti esterno.

    (23) FX Bypass Footswitch
    La connessione FX Bypass Footswitch permette il collegamento di un pedale
    Foot Switch opzionale, utile per l’attivazione/disattivazione del processore d’effetti
    GigFX .

    (24) T
    asto Ef
    fect On
    Tasto
    Effect
    Il tasto Effect On funge da interruttore della sezione GigFX: il LED adiacente
    indica se l’unità FX è attiva.

    23



  • Page 24

    Sezione Master - GigRac 300

    (8) Controllo Main Master Volume Control
    Questo controllo determina il livello generale inviato all’amplificatore interno e alle
    connessioni Main Output.(19)

    (9) Controllo Mon (PHONES) Master Volume
    Questo controllo determina il livello generale inviato all’uscita Monitor (Mon Output)
    e all’uscita cuffia (Phones).

    24



  • Page 25

    (10) Phantom 48V switch
    Questo interruttore attiva/disattiva l’alimentazione Phantom 48v per le connessioni
    XLR a 3 pin dei canali 1-4. Quando l’alimentazione è attiva, il LED rosso appare
    illuminato.
    La Phantom a 48V è utile per alimentare i microfoni a condensatore e le DI
    Boxes.

    NB! Onde evitare possibili danni agli altoparlanti, assicurati
    che i controlli Main e Monitor Master Volume siano
    completamente abbassati prima di attivare l’alimentazione
    Phantom a 48V.
    (11) Graphic Equaliser
    La sezione Graphic Equaliser è divisa in 7 bande di frequenza. Ciascuna banda
    può essere usata per accentuare o tagliare di 10dB la relativa frequenza nel
    segnale d’uscita principale (Main).
    L’equalizzatore grafico è veramente utile per compensare eventuali problemi
    d’acustica di un ambiente, oppure per ottimizzare le prestazioni degli altoparlanti.

    (12) T
    asto Main T
    o Amp/Mon T
    o Amp
    Tasto
    To
    To
    Normalmente questo tasto è impostato su ‘Main To Amp’ (posizione sollevata): in
    questo caso, il segnale in uscita proveniente dal controllo Main Master Volume
    (8) viene inviato all’amplificazione interna e quindi indirizzato alle uscite Speaker
    Outputs del pannello posteriore di GigRac.
    In alternativa, premendo questo tasto, è possibile inviare il segnale in uscita dal
    controllo Mon Master Volume (9) all’amplificatore interno e quindi agli altoparlanti.
    Selezionando la modalità ‘Mon to Amp’ l’uscita Main Output non verrà inviato alle
    uscite Speaker 1 e Speaker 2, ma sarà disponibile all’uscita jack Main (18)

    (13) Power LED
    Il Power LED si illumina di rosso quando GigRac viene attivato.

    25



  • Page 26

    (14) Amp Clip LED
    L’indicatore LED Amp Clip si illumina di rosso quando il livello del segnale in
    ingresso all’amplificatore interno risulta essere troppo elevato. L’attivazione
    occasionale di questo indicatore rappresenta una condizione accettabile, mentre
    se illuminato in modo costante occorre diminuire il livello dei controlli Main o
    Monitor Master Volume (in base alla modalità selezionata: vedi punto 12).

    NB! L’uso continuato di GigRac con l’indicatore LED Amp
    Clip illuminato può causare seri danni ai tuoi altoparlanti e
    allo stesso GigRac!
    (15) Meter Main Output
    L’Output Meter a 10 segmenti visualizza il livello del segnale in uscita, controllabile
    dalla manopola Main Master Volume.
    Il livello ottimale si ottiene quando il LED-10dB si illumina di rosso regolarmente
    in occasione dei picchi di segnale più elevati inviati a GigRac, mentre il LED16dB dovrebbe attivarsi solo occasionalmente. Ciò assicura il passaggio di un
    livello ottimale attraverso il mixer.

    (16) Record Output
    L’uscita Record Output è dedicata alla connessione di apparecchiature per la
    registrazione come i MiniDisk Recorder o i registratori a cassetta.
    Il segnale presente all’uscita Record Output è Post Fade proveniente dall’uscita
    Main Mix. La quantità di livello del segnale inviata da GigRac attraverso l’uscita
    Record Output è determinata dal controllo Main Master Volume. (8)

    (17) Phones Output
    Collega le cuffie all’uscita Phones. Il segnale presente all’uscita Phones è derivato
    dal controllo Monitor (Mon) di ciascun canale, mentre il suo livello generale è
    determinato dal controllo Mon (Phones) Master Volume. (9)

    (18) Main Output
    L’uscita Main Output invia il segnale Main Mix proveniente dalla sezione Graphic
    Equaliser e dal controllo Main Master Volume (lo stesso segnale inviato all’amplificazione
    interna). Questa uscita può essere utililizzata per inviare il segnale Main Mix ad un altro
    amplificatore, ad una cassa amplificata o, in alternativa, impiegata per inviare un segnale
    ‘submix’ in un ingresso di un altro mixer o apparecchiatura per la registrazione.
    26



  • Page 27

    (19) Mon Output
    L’uscita Main Output invia il segnale Monitor Mix proveniente dal controllo Mon presente
    in ogni canale del mixer. Il livello dell’uscita Mon è regolabile agendo sul controllo
    Mon Master Volume.(9)
    Questa uscita è impiegata soprattutto per l’invio di un segnale Mon Mix ad un
    sistema d’altoparlanti foldback per il monitoraggio.

    (20) FX Bus Output
    L’uscita FX Bus Output invia il segnale FX Mix derivato dal controllo FX presente
    in ogni canale del mixer. Ciò consente di poter utilizzare processori d’effetti
    esterni in congiunzione al processore interno GigFX, presente in GigRac.

    (21) Submix Input
    L’ingresso Submix Input permette di ricevere il segnale proveniente da un altro
    mixer in modo da poterlo mixare successivamente insieme al segnale in uscita
    Main Mix di GigRac. Questo ingresso può rivelarsi utile anche come ritorno per
    un processore d’effetti esterno.

    (22) FX Bypass Footswitch
    La connessione FX Bypass Footswitch permette il collegamento di un pedale
    Foot Switch opzionale, utile per l’attivazione/disattivazione del processore d’effetti
    GigFX .

    (23) T
    asto Ef
    fect On
    Tasto
    Effect
    Il tasto Effect On funge da interruttore della sezione GigFX: il LED adiacente
    indica se l’unità FX è attiva.

    27



  • Page 28

    Pannello Posteriore - GigRac 600

    (1)

    Interruttore Power

    Questo tasto attiva (On) / disattiva (Off) GigRac. Attivando l’unità, Il Power LED
    (13) posto sul pannello frontale si illuma di rosso.

    NB! Prima di attivare (On) o disattivare (Off) GigRac,
    assicurati che i controlli Main e Mon Master Volume siano
    completamente abbassati.
    (2)

    Connessione Power

    Connessione per il cavo d’alimentazione in dotazione.

    (3)

    Uscite Speakers Outputs (Amp 1 e Amp 2)

    Gli Speaker Outputs sono dotati di connettori Neutrik Speakon e jack standard
    da ¼”.
    Collega i tuoi altoparlanti a queste uscite. Il segnale inviato alle connessioni
    Speakon e alle connessioni jack è esattamente lo stesso.
    Usa il tipo di connettore appropriato per gli ingressi dei tuoi altoparlanti.
    GigRac 600 è in grado di operare con altoparlanti a 8 ohms e a 4 ohms.
    L’impedenza minima che ogni uscita amplificata di GigRac 600 è in grado di
    gestire è 4 ohms. Ciò significa che è possibile collegare un singolo altoparlante a
    4 o 8 ohm in ciascuna uscita amplificata (come descritto in Fig 1). In alternativa,
    è possibile collegare in parallelo due altoparlanti a 8 ohm, come mostra la Fig 2.
    Due altoparlanti collegati in questo modo offrono un carico combinato di 4 ohms.

    28



  • Page 29

    29



  • Page 30

    Pannello Posteriore - GigRac 300

    (1)

    Interruttore Power

    Questo tasto attiva (On) / disattiva (Off) GigRac. Attivando l’unità, Il Power LED
    (13) posto sul pannello frontale si illuma di rosso.

    NB! Prima di attivare (On) o disattivare (Off) GigRac,
    assicurati che i controlli Main e Mon Master Volume siano
    completamente abbassati.
    (2)

    Connessione Power

    Connessione per il cavo d’alimentazione in dotazione.

    (3)

    Uscite Speakers Outputs (Amp 1 e Amp 2)

    Gli Speaker Outputs sono dotati di connettori Neutrik Speakon e jack standard
    da ¼”.
    Collega i tuoi altoparlanti a queste uscite. Il segnale inviato alle connessioni
    Speakon e alle connessioni jack è esattamente lo stesso.
    Usa il tipo di connettore appropriato per gli ingressi dei tuoi altoparlanti.
    L’impedenza minima che ogni uscita amplificata di GigRac 300 è in grado di
    gestire è 4 ohms. Ciò significa che è possibile collegare un singolo altoparlante
    a 8 ohm in ciascuna uscita amplificata (come descritto in Fig 1). In alternativa, è
    possibile collegare in parallelo due altoparlanti a 8 ohm ad una delle due uscite
    Speakers, come mostra la Fig 2. Due altoparlanti collegati in questo modo offrono
    un carico combinato di 4 ohms.

    30



  • Page 31

    31



  • Page 32

    Installare GigRac in un rack
    GigRac 300 e GigRac 600 possono essere alloggiati all’interno di un rack standard
    da 19’’. Ciò si rivela utile nelle installazioni fisse o nelle applicazione dove si
    rende necessario includere GigRac in un rack da trasporto insieme ad altre
    apparecchiature.

    32



  • Page 33

    Cavi e Connettori

    33



  • Page 34

    Diagramma a blocchi - GigRac 600

    34



  • Page 35

    Diagramma a blocchi - GigRac 300

    35



  • Page 36

    Garanzia
    1

    Soundcraft è una società Harman International Industries Ltd.
    Per ‘Utente Finale’ s’intende la persona che per prima mette in opera e
    utilizza regolarmente l’Unità. Per ‘Negoziante’ si intende la persona/ditta,
    alternativa a Soundcraft, presso la quale l’Utente Finale ha acquistato
    l’Unità, purchè tale persona/ditta sia stata autorizzata a tale scopo da
    Soundcraft o relativo Distributore autorizzato. Per ‘Unità’ si intende
    l’apparecchiatura fornita col presente manuale.

    2

    Se durante un periodo di tempo della durata di dodici mesi, a partire dalla
    data di acquisto/consegna dell’Unità all’Utente Finale, questa presenta dei
    problemi ragionevolmente conducibili a componenti difettose o ad una non
    corretta lavorazione o assemblaggio, tali da comprometterne il
    funzionamento e/o l’utilizzo, l’Unità o la componente difettosa deve essere
    restituita al negoziante o a Soundcraft i quali, in base alle seguenti
    condizioni, procederanno alla riparazione o all’eventuale sostituzione della
    componente difettosa. Ogni componente sostituita diverrà di proprietà di
    Soundcraft.

    3

    L’invio dell’Unità o della componente difettosa dev’essere prepagato.
    La responsabilità per qualsiasi problema derivante dal trasporto dell’Unità/
    componente non è assumibile da Soundcraft (incluso l’invio dal/al
    Negoziante).

    4

    La presente garanzia è valida unicamente nei seguenti casi:
    a)
    l’Unità è stata installata in modo appropriato in conformità delle
    istruzioni contenute nel manuale d’uso Soundcraft;
    b)
    l’Utente Finale ha notificato il problema al Negoziante o a Soundcraft
    entro 14 giorni dal suo insorgere;
    c)
    nessuna persona, ad esclusione del rappresentante autorizzato
    Soundcraft o del Negoziante, ha effettuato alcuna riparazione o sostituzione
    di componenti contenute nell’Unità;
    d)
    l’Utente Finale ha utilizzato l’Unità unicamente per gli scopi e le
    applicazioni raccomandate e suggerite da Soundcraft, operando in modo
    conforme alle specifiche fornite da Soundcraft e sempre rispettando ogni
    procedura e raccomandazione fornita da Soundcraft.

    5

    I difetti causati dalle seguenti situazioni non sono coperti dalla presente
    Garanzia: utilizzo sbagliato o negligente; influenze elettriche, chimiche o
    elettro-chimiche; danni accidentali; per causa di forza maggiore; negligenza;
    deficienza dell’alimentazione elettrica; condizionatori d’aria o deumidificatori.

    6

    L’indennità di questa Garanzia non è assegnabile dall’Utente Finale.

    7

    L'Utente Finale deve considerare gli articoli elencati in questa Garanzia
    ulteriori diritti che non intaccano nessun altro eventuale diritto acquisito nei
    confronti del venditore dell'Unità.

    36



  • Page 37

    Gigrac 300 / 600 - Specifiche T
    ecniche
    Tecniche
    Noise
    EIN 150 ohms 20 –22kHz CH1 – CH4
    EIN 150 ohms 20-22kHz CH5 – CH6
    Main Out Level Control Mid
    Mon Out Level Control Mid
    Amp Out
    Crosstalk
    Main Cutoff
    Mon Cutoff
    Risposta in frequenza
    20 – 22Khz rel. 1kHz Line In-to-Main Out

    -123 dBu
    -123 dBu
    -78 dBu
    -80 dBu
    -57 dBu

    -80 dB
    -80 dB
    +0.2/-2.6 X dB

    THD+N
    Mic i/p –20dB Pad 0dBu I/P in uscita Main Out (22Hz-22kHz)
    Mic i/p in uscita Amp Out @ Full Power 22-22kHz

    0.15 %
    0.15%

    INGRESSI CH1 – CH4
    Mic Input - Impedenza
    Line Input - Impedenza
    Max Input Mic ( 20dB pad )
    Max Input Line( 20dB pad )
    Max Mic gain in uscita Main Out

    5.5 kohms
    30 kohms
    -3.5 dBu
    10 dBu
    60 dB

    INGRESSI CH5 – CH8
    Mic Input - Impedenza
    Line Input - Impedenza
    Max Input Mic
    Max Input Line
    Max Mic gain in uscita Main Out

    2.4 kohms
    40 kohms
    -18 dBu
    3 dBu
    50 dB

    USCITE
    Max Out Main / Mon
    Power Output Gigrac 300:
    Power Output Gigrac 600:

    18dBu
    300W a 4 ohms
    2 X 300W a 4 ohms

    CONNETTORI
    (tutti i connettori jack sono da ¼”, a 3–poli )
    Mic: connettori Combi XLR bilanciati/ connettori Combi jack bilanciati
    Line: jack bilanciati / connettori Combi / RCA phono sbilanciati
    Uscita FX Bus: jack bilanciato
    Ingresso Submix: jack sbilanciato
    Uscita Main Out: jack bilanciato
    Uscita Mon Out: jack bilanciato
    Uscita Record Out: RCA phono sbilanciati
    Phones: jack
    Speakers: Speakon (pins +1 e -1) e jack

    37



  • Page 38

    Appunti:

    38



  • Page 39

    39



  • Page 40

    40






Missbrauch melden von Frage und/oder Antwort

Libble nimmt den Missbrauch seiner Dienste sehr ernst. Wir setzen uns dafür ein, derartige Missbrauchsfälle gemäß den Gesetzen Ihres Heimatlandes zu behandeln. Wenn Sie eine Meldung übermitteln, überprüfen wir Ihre Informationen und ergreifen entsprechende Maßnahmen. Wir melden uns nur dann wieder bei Ihnen, wenn wir weitere Einzelheiten wissen müssen oder weitere Informationen für Sie haben.

Art des Missbrauchs:

Zum Beispiel antisemitische Inhalte, rassistische Inhalte oder Material, das zu einer Gewalttat führen könnte.

Beispielsweise eine Kreditkartennummer, persönliche Identifikationsnummer oder unveröffentlichte Privatadresse. Beachten Sie, dass E-Mail-Adressen und der vollständige Name nicht als private Informationen angesehen werden.

Forenregeln

Um zu sinnvolle Fragen zu kommen halten Sie sich bitte an folgende Spielregeln:

Neu registrieren

Registrieren auf E - Mails für Soundcraft Gicrac600 wenn:


Sie erhalten eine E-Mail, um sich für eine oder beide Optionen anzumelden.


Holen Sie sich Ihr Benutzerhandbuch per E-Mail

Geben Sie Ihre E-Mail-Adresse ein, um das Handbuch zu erhalten von Soundcraft Gicrac600 in der Sprache / Sprachen: Italienisch als Anhang in Ihrer E-Mail.

Das Handbuch ist 3,01 mb groß.

 

Sie erhalten das Handbuch in Ihrer E-Mail innerhalb von Minuten. Wenn Sie keine E-Mail erhalten haben, haben Sie wahrscheinlich die falsche E-Mail-Adresse eingegeben oder Ihre Mailbox ist zu voll. Darüber hinaus kann es sein, dass Ihr ISP eine maximale Größe für E-Mails empfangen kann.

Andere Handbücher von Soundcraft Gicrac600

Soundcraft Gicrac600 Bedienungsanleitung - Deutsch - 40 seiten

Soundcraft Gicrac600 Bedienungsanleitung - Englisch - 40 seiten

Soundcraft Gicrac600 Bedienungsanleitung - Französisch - 40 seiten

Soundcraft Gicrac600 Bedienungsanleitung - Spanisch - 40 seiten


Das Handbuch wird per E-Mail gesendet. Überprüfen Sie ihre E-Mail.

Wenn Sie innerhalb von 15 Minuten keine E-Mail mit dem Handbuch erhalten haben, kann es sein, dass Sie eine falsche E-Mail-Adresse eingegeben haben oder dass Ihr ISP eine maximale Größe eingestellt hat, um E-Mails zu erhalten, die kleiner als die Größe des Handbuchs sind.

Ihre Frage wurde zu diesem Forum hinzugefügt

Möchten Sie eine E-Mail erhalten, wenn neue Antworten und Fragen veröffentlicht werden? Geben Sie bitte Ihre Email-Adresse ein.



Info